| HOME | CHI SIAMO | DOVE SIAMO | CONTATTI |
Facebook You tube komepet

Progetti con le scuole

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La zooantropologia didattica

 

La zooantropologia didattica è una disciplina che attraverso la relazione con l’animale cerca di stimolare alcune particolari aree dello sviluppo infantile e pre-adolescenziale. I progetti di zooantropologia, rivolti a scuole dell’infanzia, primarie e medie, cercano di fornire agli alunni delle esperienze e delle conoscenze in grado di stimolare empatia, senso di responsabilità, interesse per la diversità, autostima, acquisizione degli autocontrolli. Essi permettono di raggiungere obiettivi di vario tipo*:

  1. Migliorare la conoscenza dell’animale, nella sua diversità e specificità percettiva, cognitiva, comunicazionale, comportamentale.
  2. Valorizzare la relazione con gli animali, nelle situazioni ordinarie straordinarie, in casa o all’aperto, insegnando il giusto approccio e l’interpretazione dei segnali inviati dall’animale.
  3. Dare indicazioni e suggerimenti su come gestire il proprio animale domestico.
  4. Educare al rispetto degli animali fornendo una disamina sui più importanti bisogni dell’animale, sulle forme di tutela degli animali, sull’importanza della salvaguardia ambientale e delle risorse.
  5. Migliorare i processi formativi e l’integrazione della classe.
  6. Migliorare la partecipazione dei bambini all’attività didattica.

 

La progettazione verrà concordata di volta in volta con gli insegnanti.
Le aree tematiche possono spaziare da quella etologica a quella sanitaria, da quella naturalistica alla cognitiva, da quella zooantropologica all'ecologica, a seconda degli obiettivi pedagogici stabiliti.
Le attività possono essere lezioni frontali, laboratori, attività ricreative, esercitazioni, presentazioni finali del lavoro svolto.
Il progetto potrà riguardare l’intera classe o specifici alunni in difficoltà, che presentino problematiche nella sfera affettivo-emozionale, psicomotoria, o ritardi di vario tipo.
Nel nostro staff ad occuparsi di zooantropologia didattica è Ersilia D’Alessandro, di professione docente, formatasi con l’ANUCSS come Operatore di Pet therapy e Conduttore e preparatore del cane da Pet Therapy.


*Roberto Marchesini, introduzione a Il bambino, l’animale, la scuola, Alberto Perdisa editore, Bologna 2001.